Tradizionalmente efficace.

Arnica

L' arnica (arnica montana) è originaria di quasi tutte le parti del mondo - nelle montagne a partire da circa 2.600 m - ed è una specie protetta in molti paesi. Il suo uso come pianta medicinale può essere fatto risalire al XVII secolo. Cresce fino a 50 cm di altezza. Si utilizzano i caratteristici capolini gialli dall'odore gradevole e aromatico.

Gli ingredienti farmacologicamente importanti sono lattoni sesquiterpenici, flavonoidi, cumarine e olio essenziale.

Oltre all'effetto stimolante sulla circolazione sanguigna, i principi attivi dell'arnica sono apprezzati anche come agenti rinfrescanti dopo scottature e punture di insetti e per favorire la rigenerazione dopo le storte. Sebastian Kneipp affermò a proposito dell'arnica: “l'arnica non può essere pagata con l'oro. Questa pianta merita di essere messa al primo posto tra i rimedi per le ferite, non posso quindi raccomandarla abbastanza.” Nel 2001 l'arnica montana è stata nominata pianta medicinale dell'anno.

L'estratto di fiori di arnica è contenuto nel nostro gel all'arnica di Arlberg, nella nostra pomata per sport e articolazioni Murmelin di Arlberg, nel nostro alcol da sfregamento all’arnica e nell'alcol da sfregamento Murmelin.

Tensione

Quando il corpo va in tilt per la tensione muscolare

Quella meravigliosa sensazione quando ci si sveglia al mattino pieni di energia e voglia di fare e poi si manifesta il cosiddetto "torcicollo".

A cosa bisogna prestare attenzione quando si è raffreddati?

Quando si pensa a un’infreddatura, vengono in mente una montagna di fazzoletti usati, innumerevoli cucchiai di sciroppo per la tosse, una marea di tisane e caramelle per la gola, balsami per il petto e bagni caldi. O per te è diverso?

Tutti conosciamo le verruche!

Questi piccoli noduli rotondi nella pelle si verificano soprattutto nei bambini e negli anziani. Ma da dove vengono le verruche e come si eliminano?

Cosa può causare la secchezza cutanea?

Sapevate che la pelle è l'organo umano più esteso, con una superficie di circa 2 m²? È assurdo pensare che sia esposta quotidianamente a fattori esterni e interni.

Materie prime

Fiori di fieno

Oltre al meraviglioso profumo dei fiori di fieno (Graminis flos), gli oli essenziali contenuti nelle piante hanno un effetto positivo sull'organismo.

Timo

Il timo (Thymian vulgaris) è una pianta labiata che può raggiungere i 50 cm di altezza. Ama i luoghi soleggiati e asciutti e cresce preferibilmente nelle brughiere rocciose del Mediterraneo, ma è originaria anche della nostra regione.

Calendula

Il fiorrancio (Calendula officinalis) - detto anche calendula - è una delle piante medicinali più popolari, che viene consigliata da Hildegard von Bingen e altri.

Marmotta

L'effetto dell' olio di marmotta nelle antiche ricette casalinghe è apprezzato da secoli, soprattutto nella regione alpina.